Categoria: Mordi e fuggi

Per i più piccoli: Attenti alle ragazze di Tony Blundell

Ce ne occupiamo raramente, ma tradurre un libro per bambini molto piccoli (dai 3 anni) rappresenta una sfida non da poco. Su Scaffale Basso Laura Bernaschi racconta come ha rispettato la coerenza di Attenti alle ragazze di Tony Blundell (Il Barbagianni Editore) e come ha cercato di arricchire il testo con rime e assonanze.… [ Va' avanti ]

Ordine e metodo per la poesia

Come si traduce poesia? Su Il Tascabile, per gentile concessione di Edizioni Black Coffee che ha appena pubblicato la raccolta Nuova Poesia Americana II, Damiano Abeni, che ha dato e dà voce a molti poeti degli Stati Uniti, illustra il suo metodo di lavoro, con tanto di appunti autografi.… [ Va' avanti ]

Come un arcipelago

Su Nazione Indiana, Ornella Tajani ci conduce nell’arcipelago della traduzione per riflettere sull’atto stesso del tradurre, con Edouard Glissant, Henri Meschonnic e non solo. (Mai avere paura della teoria: ci aiuta a pensare.)… [ Va' avanti ]

«Il legame tra una buona traduzione e la buona editoria è strettissimo»

Renata Colorni (fonte immagine)

Tra i tantissimi spunti offerti su Il Giornale dall’intervista di Luigi Mascheroni a Renata Colorni, che è stata per più di vent’anni al timone dei «Meridiani» Mondadori, non poteva mancare la traduzione. La qualità delle traduzioni come «regola ferrea».… [ Va' avanti ]

La lingua unisce

Lodi a Radio 3, che ha dedicato al nostro tema preferito la puntata di domenica 27 settembre 2020 di La lingua batte. (Riascoltatela qui) Intervengono Gaston Dorren, autore per Garzanti del libro Le 60 lingue che uniscono l’Europa, Ilide Carmignani, Katia Castellani, antenna della direzione generale Traduzione per la Rappresentanza in Italia della Commissione europea, e Claudio Magris.… [ Va' avanti ]

Un impegno collettivo

Nel presentare Il disagio della sera di Marieke Lucas Rijneveld (Nutrimenti, trad. di Stefano Musilli, romanzo vincitore dell’International Booker Prize 2020), su Minima&Moralia Antonio De Sortis aggiunge qualche riflessione sui Paesi Bassi come «periferia letteraria dei grandi imperi linguistici» e sull’impegno collettivo necessario per lanciare un titolo “periferico”. … [ Va' avanti ]

Questione di blackness (e della sua resa)

Su Internazionale, Francesca Spinelli si interroga sulla resa in italiano della parola blackness, portatrice di nuovi significati, tanto che si può parlare di risemantizzazione. L'”essere nero” è solo una delle possibili soluzioni, che può rivelarsi insoddisfacente.… [ Va' avanti ]

Trasformazioni (secondo César Aira)

“Adesso che non traduco più”: dal blog di Eterna Cadencia (in spagnolo) un frammento dello scrittore argentino César Aira, in cui riflette “sui piccoli grandi problemi della microscopia della scrittura”. Sul concetto di traduzione di Aira (non equivalenza, ma trasformazione, anche estrema) rimandiamo all’approfondimento di Raul Schenardi sul suo blog Perle e cicatrici.… [ Va' avanti ]

«Attraverso di essa, un Paese»

Sul Corriere della Sera, nel discorso tenuto in collegamento da Claudio Magris in occasione del Premio italo-tedesco per la traduzione, spiccano queste parole:
«Non si traduce soltanto l’uno o l’altro libro; si traduce anche una cultura e, attraverso di essa, un Paese, la sua civiltà, la sua storia». … [ Va' avanti ]