Categoria: Mordi e fuggi

Una pratica «profondamente selvaggia»

Ulisse e le Sirene. Anfora attica a figure rosse (480-470 a.C.). British Museum, Londra.

Su Il primo amore leggiamo le Brevi elucubrazioni personali sull’arte del traduttore politropo di Laurent Lombard, traduttore in francese di Antonio Moresco e fautore della traduzione come pratica «profondamente selvaggia», che non può essere ricondotta costantemente alla teorizzazione.… [ Va' avanti ]

La luna e i falò secondo Tim Parks

Sul sito della Fondazione Cesare Pavese Iuri Moscardi ha intervistato Tim Parks, in occasione della sua traduzione in inglese di La luna e i falò (The Moon and the Bonfires, edita da Penguin). Non è impresa semplice tenere sotto controllo il registro, «capire dove l’italiano è ‘ordinario’ e dove invece viene usato con un tono diverso, letterario o dialettale».… [ Va' avanti ]

Nota del traduttore (un viaggio in tre tempi)

I canali social di Mondadori propongono “Nota del traduttore – Un viaggio in tre tempi nel mondo della traduzione”. L’episodio 1 è affidato a Marco Rossari, che traduce dall’inglese spaziando dai classici ai contemporanei. Qui parla a tutto tondo della professione (e delle idee brillanti che a volte, ahinoi, giungono in ritardo).… [ Va' avanti ]

Ritoccare (o no) una propria traduzione

Su Flanerì Andrea Rényi presenta Tutti i giorni della scrittrice tedesca Terézia Mora e intervista Margherita Carbonaro, che lo aveva tradotto per Mondadori (2009) e che ha rivisto la propria traduzione per Keller. Cosa è cambiato? E soprattutto, come ci si sente a tornare su un proprio testo?… [ Va' avanti ]

Discorso sul metodo (e sulla professione)

Su La ricerca di Loescher editore, Daniele Petruccioli risponde alle domande degli allievi del master di Traduzione letteraria cultura e editoria dell’università Mohammed V di Rabat. Non si parla di Marocco, ma di metodo e organizzazione del lavoro del traduttore. Come fare buon uso del tempo e degli strumenti?… [ Va' avanti ]

Francesca Spinelli e The hill we climb di Amanda Gorman

Moltissimi sono intervenuti sulle vicende editoriali di The hill we climb di Amanda Gorman, che esce oggi in contemporanea mondiale, in Italia per Garzanti. Su Il Libraio, dopo il riepilogo di Antonio Prudenzano sul caso, interviene Francesca Spinelli, che ha tradotto la poesia di Gorman in tempi strettissimi e prima che scoppiassero le polemiche più accese.… [ Va' avanti ]

Amicizia e alterità

Su Doppiozero Franco Nasi accosta due libri (da noi già segnalati) per parlare di rigore creativo, diffusione e trasformazione dei concetti, amicizia e alterità: L’arte di esitare (a cura di Stefano Arduini e Ilide Carmignani, marcos y marcos) e Con gli occhi dell’altro di Stefano Arduini (Jaca Book).… [ Va' avanti ]

Per i più piccoli: Attenti alle ragazze di Tony Blundell

Ce ne occupiamo raramente, ma tradurre un libro per bambini molto piccoli (dai 3 anni) rappresenta una sfida non da poco. Su Scaffale Basso Laura Bernaschi racconta come ha rispettato la coerenza di Attenti alle ragazze di Tony Blundell (Il Barbagianni Editore) e come ha cercato di arricchire il testo con rime e assonanze.… [ Va' avanti ]