Categoria: In libreria

Natalia Ginzburg in Translation

A conferma dell’interesse dei Paesi di lingua inglese per la letteratura italiana, segnaliamo il numero speciale dedicato a Natalia Ginzburg su Reading in Translation, a cura di Stiliana Milkova, in cui si propone una lettura nuova delle opere ginzburghiane. Contiene contributi originali di scrittori, studiosi e traduttori.… [ Va' avanti ]

Kilig, rivista di traduzione letteraria

Segnaliamo il n. 1 di Kilig, rivista di traduzione letteraria edita da Del Vecchio Editore nata dal Master in traduzione letteraria dell’Università di Siena. Testi inediti in Italia tradotti da inglese, francese, spagnolo e tedesco, commentati dalle traduttrici. Per gli aspiranti traduttori, c’è anche una prova di traduzione da Albert Camus su cui cimentarsi entro il 1° marzo.… [ Va' avanti ]

Una logica alternativa: tradurre la filosofia di Kitarō Nishida

Su Il lavoro culturale, Gianluca Pulsoni ha intervistato Enrico Fongaro, traduttore e curatore delle Opere del filosofo giapponese Kitarō Nishida (ed. Mimesis). La difficoltà è nel ritradurre dal giapponese termini in origine occidentali, mediati da una logica non indoeuropea. (E poi c’è tutto il resto…)… [ Va' avanti ]

Le nuove traduzioni italiane di George Orwell

I romanzi e i saggi di George Orwell, dal 2021 liberi da diritti, hanno invaso le librerie italiane. Su Il Libraio Antonio Prudenzano ha elencato tutti i traduttori (più di 20), dando la parola a Claudia Durastanti, Vincenzo Latronico, Tommaso Pincio e Marco Rossari. Su Letteratitudine parla, invece, Enrico Terrinoni.… [ Va' avanti ]

Una storia concettuale

Su L’Indice online, Franca Cavagnoli recensisce il saggio di Stefano Arduini Con gli occhi dell’altro (Jaca Book), in cui si esplora la traduzione come storia concettuale. «[…] tradurre crea concetti: l’incontro fra due mondi e due universi concettuali produce qualcosa di nuovo, di non prevedibile.» … [ Va' avanti ]

Dal Premio Babel-Laboratorio Formentini 2020: Senza perdere l’equilibrio

Concludiamo l’anno con la Quinta di copertina della vincitrice del Premio Babel-Laboratorio Formentini 2020, assegnato a un giovane traduttore letterario di lingua italiana meritevole di attenzione. Arrivederci nel 2021!

di Silvia Manzio
autrice di Fran Ross, Oreo, Roma, SUR, 2020 (da Oreo, New York, New Directions, 2015)… [ Va' avanti ]

Dal Premio Babel-Laboratorio Formentini 2020: Volare in alto e scendere in picchiata

Riceviamo e pubblichiamo la Quinta di copertina di una delle finaliste del Premio Babel-Laboratorio Formentini 2020, assegnato a un giovane traduttore letterario di lingua italiana meritevole di attenzione.

di Cristina Dozio

autrice di Youssef Fadel, Ogni volta che prendo il volo, Milano, Francesco Brioschi Editore, 2019 (da Ṭāʾir azraq nādir yuḥalliq maʿī طائر أزرق نادر يحلق معي, Beirut, Dar al-Adab, 2013) … [ Va' avanti ]

Dal Premio Babel-Laboratorio Formentini 2020: Sulla spiaggia di queste parentesi

Riceviamo e pubblichiamo la Quinta di copertina di una delle finaliste del Premio Babel-Laboratorio Formentini 2020, assegnato a un giovane traduttore letterario di lingua italiana meritevole di attenzione.

di Giulia Zavagna

autrice di Rodrigo Fresán, La parte inventata, Bari, LiberAria, 2019 (da La parte inventada, Barcelona, Literatura Random House, 2014)… [ Va' avanti ]

Il mestiere dell’ombra

Henry Beyle ha appena pubblicato in un’elegantissima edizione Il mestiere dell’ombra. Tradurre letteratura di Renata Colorni (pp. 104, otto immagini applicate a mano, 35 €, anche in tiratura numerata e firmata, 70 €), in cui confluiscono le riflessioni della lunga esperienza editoriale dell’autrice. Su La Stampa del 13/11/20 Ernesto Ferrero lo ha presentato nell’articolo che trovate dopo il salto.… [ Va' avanti ]