Autore: Damiano Latella

Questione di blackness (e della sua resa)

Su Internazionale, Francesca Spinelli si interroga sulla resa in italiano della parola blackness, portatrice di nuovi significati, tanto che si può parlare di risemantizzazione. L'”essere nero” è solo una delle possibili soluzioni, che può rivelarsi insoddisfacente.… [ Va' avanti ]

Trasformazioni (secondo César Aira)

“Adesso che non traduco più”: dal blog di Eterna Cadencia (in spagnolo) un frammento dello scrittore argentino César Aira, in cui riflette “sui piccoli grandi problemi della microscopia della scrittura”. Sul concetto di traduzione di Aira (non equivalenza, ma trasformazione, anche estrema) rimandiamo all’approfondimento di Raul Schenardi sul suo blog Perle e cicatrici.… [ Va' avanti ]

«Attraverso di essa, un Paese»

Sul Corriere della Sera, nel discorso tenuto in collegamento da Claudio Magris in occasione del Premio italo-tedesco per la traduzione, spiccano queste parole:
«Non si traduce soltanto l’uno o l’altro libro; si traduce anche una cultura e, attraverso di essa, un Paese, la sua civiltà, la sua storia». … [ Va' avanti ]

L’arte di esitare. Dodici discorsi sulla traduzione (online, 8/7)

Mercoledì 8 luglio alle 21, sulla pagina Facebook delle Giornate della Traduzione Letteraria, la presentazione online di L’arte di esitare. Dodici discorsi sulla traduzione (marcos y marcos) prevede ospiti d’eccezione. Intervengono Giorgio Amitrano, Susanna Basso, Franca Cavagnoli, Renata Colorni, Lorenzo Enriques, Ena Marchi, Chiara Medioli (Fedrigoni), Yasmina Melaouah, Claudia Tarolo.… [ Va' avanti ]

Voci dal Nord America con Maurizia Balmelli (Lugano, 2/7)

TESS – Babel FestivalTess presenta

Voci dal Nord America: tradurre Miriam Toews, Mary Gaitskill e Kristen Roupenian
Con Maurizia Balmelli

2 luglio 2020 | 18:00
Park ‘n Read, Parco Ciani | Lugano
Ingresso gratuito

Traverseremo l’Atlantico con la traduttrice Maurizia Balmelli, e giunti nel Nord America visiteremo gli scritti di tre autrici inevitabili della letteratura contemporanea, a cui Maurizia ha dato voce in italiano: la canadese Miriam Toews e le statunitensi Mary Gaitskill e Kristen Roupenian.… [ Va' avanti ]

Darsi del tu e le voci narranti di Edina Szvoren

La raccolta di racconti Darsi del tu della scrittrice ungherese Edina Szvoren (ed. Mimesis) presenta voci narranti che sfruttano le possibilità grammaticali dell’ungherese, alcune delle quali assenti in italiano.
In questa nota, Claudia Tatasciore spiega come si è comportata nella sua traduzione. … [ Va' avanti ]

AISCLI Webinar 2020 (19/6)

Il primo appuntamente della serie AISCLI WEBINAR 2020 si terrà in modalità telematica attraverso la piattaforma Zoom il giorno 19 giugno alle 15.30. In quella occasione, Eleonora Federici (Università di Ferrara) terrà un seminario dal titolo “Translating the ‘Other’ for the Western World for more than a decade: Incredible India![ Va' avanti ]

Le cinque opere finaliste del Premio Mario Lattes per la traduzione

Sono state scelte le cinque traduttrici finaliste del Premio Mario Lattes per la traduzione, riservato quest’anno alla lingua araba.

Maria Avino: Morire è un mestiere difficile del siriano Khaled Khalifa (Bompiani);
Samuela Pagani: Corriere di notte della libanese Hoda Barakat (La Nave di Teseo);
Nadia Rocchetti: Viaggio contro il tempo della libanese Emily Nasrallah (Jouvence);
Monica Ruocco: Il suonatore di nuvole dell’iracheno Ali Bader (Ago, 2017);
Barbara Teresi: Una piccola morte del saudita Mohamed Hasan Alwan (E/O).… [ Va' avanti ]

Un nuovo Ulisse di Joyce, tradotto da Mario Biondi

Un nuovo Ulisse si aggiunge alle versioni italiane del capolavoro di James Joyce, tradotto e annotato da Mario Biondi per La Nave di Teseo. Una voce che si unisce a quelle di Giulio De Angelis (Mondadori, 1960), Bona Flecchia (Shakespeare & Company, 1995), Enrico Terrinoni con Carlo Bigazzi (Newton Compton, 2012), Gianni Celati (Einaudi, 2013).… [ Va' avanti ]

Premio Claudio Groff per la traduzione dal tedesco (prorogato al 31/7)

È disponibile il bando della prima edizione del Premio Claudio Groff, riservato a traduttori dal tedesco (narrativa, poesia e teatro) nati dopo il 1 gennaio 1975. Il Premio ha cadenza biennale. Della Giuria del Premio, presieduta da Michele Sisto, fanno parte Ada Vigliani ed Enrico Ganni.

Nuovo termine consegna opere: ore 16:00 del 31 luglio 2020

Informazioni e bando completo disponibili a questo link.[ Va' avanti ]