Autore: Damiano Latella

Marco Rossari e Martina Testa (Roma, 7/3)

Giovedì 7 marzo alle 19, alla Libreria Altroquando di Roma (via del Governo Vecchio 82), Marco Rossari e Martina Testa parleranno in particolare delle loro ri-traduzioni, rispettivamente, di Sotto il vulcano di Malcom Lowry (Feltrinelli) e di Ultima uscita per Brooklyn di Hubert Selby Jr. (SUR). … [ Va' avanti ]

Giù la piazza non c’è nessuno in Francia: Bas la place y’a personne

Su Avvenire, Lisa Ginzburg commenta la versione francese di Giù la piazza non c’è nessuno di Dolores Prato, edito in italiano da Quodlibet (Bas la place y’a personne, trad. e postfazione di Laurent Lombard e Jean-Paul Manganaro, ed. Verdier). Un successo di critica per «l’unicità della prosa». Trovate l’articolo integrale dopo il salto.… [ Va' avanti ]

Il Prix suisse de littérature 2019 al CTL di Losanna e al Collège des traducteurs Looren

Quest’anno il Prix suisse de littérature ricompensa due istituzioni elvetiche che promuovono la traduzione: il Centre de traduction littéraire di Losanna e il Collège de traducteurs Looren di Wernetshausen. In questa intervista (in inglese, francese e tedesco), le due direttrici, rispettivamente Irene Weber Henking (a destra nella foto) e Gabriela Stöckli, commentano l’evoluzione degli ultimi anni del ruolo dei traduttori.… [ Va' avanti ]

Scrittura come terapia: Non devi dirmi che mi ami di Sherman Alexie

Su Cattedrale, trovate un breve estratto di Non devi dirmi che mi ami di Sherman Alexie (NN Editore) e la nota introduttiva di Laura Gazzarrini, che lo ha tradotto.

«Sherman Alexie lo dichiara più volte: Non devi dirmi che mi ami è un memoir. Certo, la fac­cenda si complica quando capiamo con che tipo di narratore abbiamo a che fare: alcuni capitoli si allungano per diverse pagine, altri sono composti da una poesia o magari soltanto da un paio di righe.»… [ Va' avanti ]

Si allarga la collana «Romanzi» Tunué (col nome del traduttore in copertina)

Inaugurata nel 2014, la collana di narrativa «Romanzi» di Tunué, diretta da Vanni Santoni, si apre ora alla letteratura straniera, con la co-direzione di Giuseppe Girimonti Greco. La prima uscita, in libreria da maggio 2019, sarà Biliardo sott’acqua dell’autrice brasiliana Carol Bensimon. Spicca su tutti i titoli il nome del traduttore in copertina (in questo caso, Daniele Petruccioli).… [ Va' avanti ]

La voce del testo in nuova edizione

Siamo felici che Feltrinelli abbia deciso di stampare una nuova edizione di La voce del testo di Franca Cavagnoli (edito per la prima volta nel 2012), uno dei manuali di traduzione più apprezzati degli ultimi anni. Sul tema, rimandiamo alla lista di manuali compilata da Norman Gobetti sul n. 15 della nostra rivista.… [ Va' avanti ]

I versi di Mandel’štam in «una strenua equivalenza»

Su Alfabeta2, Valentina Parisi mette a confronto L’opera in versi di Osip Mandel’štam, la più ampia scelta mai edita in italiano (a cura di Gario Zappi, Giometti&Antonello), con le precedenti versioni del poeta russo. Zappi adotta il verso libero, alla ricerca di «una strenua equivalenza semantica tra le lingue».… [ Va' avanti ]

Giovanna Scocchera, Premio Agosti Castellani 2018

Giovanna Scocchera ha ricevuto il Premio Nini Agosti Castellani 2018 per la sua traduzione dall’inglese di Lo sport dei re di C.E. Morgan, da lei definito «un perfetto esempio di geologia letteraria». Su Biancamano 2 trovate un estratto del discorso pronunciato durante la premiazione.
[ Va' avanti ]

In memoria di Joseph Buttigieg

È morto Joseph Buttigieg, presidente e cofondatore della International Gramsci Society, traduttore e curatore dell’edizione americana dei Quaderni del carcere per la Columbia University Press. Sul sito dell’associazione è riportato il ricordo di Guido Liguori apparso su «il manifesto» del 29/1, a cui aggiungiamo, dopo il salto, l’articolo di Simonetta Fiori su «la Repubblica» .… [ Va' avanti ]

Leggere, tradurre, amare Virginia Woolf, con Nadia Fusini (Torino, 13/2)

Prende il via la serie di appuntamenti del progetto Diari tra Diari, ideato dall’artista Maria Morganti per l’edizione 2018-2019 del programma triennale di residenza per artisti organizzato dalla GAM di Torino e dalla Fondazione Spinola Banna per l’Arte, promosso e realizzato grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo.

Il primo incontro (mercoledì 13 febbraio 2019 alle 18, presso la GAM di Torino, via Magenta 31) vede protagonista la scrittrice, traduttrice e critica letteraria Nadia Fusini, che parlerà di Virginia Woolf.… [ Va' avanti ]