Storia delle traduzioni in lingua francese – XIX secolo (seconda parte)

Come promesso, riportiamo qui alcune scoperte (o riscoperte) citate da Jean-Yves Masson in varie interviste. Nell’Ottocento, finalmente, per le traduzioni in francese di Shakespeare si riparte dal testo originale (!), e anche l’altro geniaccio dell’epoca, Cervantes, torna a circolare con il suo Chisciotte in ben dodici versioni diverse nell’arco del secolo.… [ Va' avanti ]

Gli editori non traducono da soli…

Intervento di Aurelia Martelli

Pare non ci sia modo di far capire a chi scrive sui giornali che i libri di autori stranieri che circolano in Italia sono il frutto di un faticoso, delicatissimo e spesso malpagato lavoro svolto da professionisti in carne e ossa e dotati di nome e cognome, che del resto non è difficile rintracciare: in genere è riportato nel frontespizio o nel colophon.… [ Va' avanti ]

Storia delle traduzioni in lingua francese – XIX secolo (prima parte)

Segnaliamo l’impresa a dir poco titanica intrapresa da Yves Chevrel e Jean-Yves Masson, entrambi professori di letteratura comparata alla Sorbonne. Histoire des traductions en langue française, XIX siècle (1815-1914), pubblicato nel 2012 da Verdier, è il primo in ordine di apparizione di una serie di quattro volumi che abbracciano la storia della traduzione in francese dal Quattrocento ai giorni nostri.… [ Va' avanti ]

Call for Papers: XI Giornate della Traduzione Letteraria (entro 30/05/2013)

Le Giornate della traduzione letteraria, volendo dare spazio a voci ed esperienze nuove, accolgono quest’anno proposte di seminari. Come consueto, è possibile trattare qualsiasi argomento attinente alla traduzione letteraria (si veda, per esempio, http://traduzione-editoria.fusp.it/giornate-traduzione-letteraria/seminari ).
Le proposte dovranno pervenire via e-mail, entro il 30 maggio 2013, a eventi@fusp.it e dovranno contenere:
• Nome e cognome
• Indirizzo e-mail
• Numero di telefono e cellulare
• Breve profilo del relatore
• Titolo del seminario proposto
• Breve descrizione del seminario di max.… [ Va' avanti ]

Ricordo di Riccardo Valla

Lasciamo la parola alle testimonianze che Isabella Zani, fondatrice e moderatrice di Qwerty, ha voluto inviarci per ricordare Riccardo Valla.

Qwerty per Riccardo Valla: il maestro suo malgrado

La giornata odierna segna un mese esatto dall’improvvisa scomparsa di Riccardo Valla, da decenni valentissimo traduttore dall’inglese ma, soprattutto, autentico uomo rinascimentale per la vastità della sua cultura e la multiformità dei suoi interessi.[ Va' avanti ]