Buona estate!

Vi auguriamo una buona estate, piena di sole e di buone letture. Vi lasciamo con le parole di Susanna Basso, che ha vinto una «sfida straniante»: riprodurre il linguaggio di una macchina, univoco e senza sinonimi. Su Biancamano2 Klara e il sole di Kazuo Ishiguro (Einaudi).… [ Va' avanti ]

Una pratica «profondamente selvaggia»

Ulisse e le Sirene. Anfora attica a figure rosse (480-470 a.C.). British Museum, Londra.

Su Il primo amore leggiamo le Brevi elucubrazioni personali sull’arte del traduttore politropo di Laurent Lombard, traduttore in francese di Antonio Moresco e fautore della traduzione come pratica «profondamente selvaggia», che non può essere ricondotta costantemente alla teorizzazione.… [ Va' avanti ]

Un nuovo orizzonte per il Werther

Nelle «Grandi Traduzioni» di Einaudi torna I dolori del giovane Werther di Goethe nella prima versione (1774): è l’ultima traduzione firmata da Enrico Ganni, con postfazione di Luigi Forte. Su il manifesto del 27 giugno 2021 (pdf in allegato qui sotto), Luca Crescenzi sottolinea l’effetto straniante di una rilettura riproposta «senza il peso delle sue metamorfosi».… [ Va' avanti ]