La revisione, un dialogo serrato

Tra gli articoli di mediAzioni, la rivista online promossa dal Dipartimento di Interpretazione e Traduzione dell’Università di Bologna, ne segnaliamo due in particolare a proposito di revisione. Franca Cavagnoli ha rivisto una traduzione che risale addirittura al 1948, senza poter dialogare con la precedente traduttrice. Giovanna Scocchera, invece, racconta un’esperienza di revisione particolarmente collaborativa (Il progetto Kraus di Jonathan Franzen, tradotto da Silvia Pareschi per la parte inglese e da Claudio Groff per la parte tedesca).… [ Va' avanti ]

Riso nero senza passare per Pavese

Sul blog Ho un libro in testa di Chicca Gagliardo, Marina Pirulli, traduttrice di Riso nero di Sherwood Anderson (Cliquot), racconta di come abbia cercato di evitare il confronto con la storica traduzione di Cesare Pavese per Frassinelli. Ciò nonostante, è saltato fuori Anthony Chiuminatto, musicista americano… consulente di Pavese. Ma gli anni passano e quei consigli non sono sempre affidabili.… [ Va' avanti ]

I vincitori del premio Stendhal 2016

tram83_diez

Sono stati proclamati i vincitori della prima edizione del Premio Stendhal, organizzato dall’Ambasciata di Francia in Italia e dall’Institut Français Italia e sostenuto dalla Fondazione Nuovi Mecenati. Giovanni Bogliolo si aggiudica il premio per Germinal di Emile Zola (Meridani Mondadori, contenuto nel vol. 3); Camilla Diez la menzione «giovane» sotto i 35 anni per Tram 83, di Fiston Mwanza Mujila (Nottetempo); Alessandro Giarda una menzione speciale per Un barbaro in Asia di Henri Michaux (O barra O).… [ Va' avanti ]