ViceVersa francese/italiano 2019 (entro 10/3/19)

il ViceVersa italiano-francese approda per la prima volta in Italia, nella cornice di Casa Cares, a Reggello (FI), inserendosi nel programma di formazione permanente per traduttori editoriali promosso da StradeLab.

I ViceVersa si basano sul coinvolgimento attivo di tutti i partecipanti nell’intento di favorire lo scambio vivo tra colleghi a partire dalla pratica e dall’esperienza di ciascuno. Il laboratorio prevede la partecipazione di 12 traduttori, 6 di madrelingua italiana e 6 di madrelingua francese.

Ognuno ha a disposizione due ore e mezza per presentare qualche pagina di una traduzione in corso d’opera (né pubblicata, né sottoposta a revisione) e discuterne con i colleghi. Il testo può appartenere a qualsiasi genere: narrativa (adulti, bambini, classica e contemporanea), saggistica, teatro, poesia, fumetto e graphic novel. La partecipazione deve essere garantita per l’intera settimana (dal 7 al 14 maggio 2019).
Le spese di vitto e alloggio sono coperte dagli enti promotori dell’iniziativa; le spese di viaggio sono
rimborsate fino a un massimo di 100 euro.

Il programma comprende il consueto appuntamento con «Laboratorio aperto», che permette al pubblico di partecipare dal vivo alla discussione di un testo, e un incontro con un autore e il suo traduttore.

Possono candidarsi traduttori dall’italiano al francese e viceversa, che abbiano al loro attivo almeno due
opere già pubblicate. Alcuni posti sono riservati a traduttori svizzeri o che traducono autori svizzeri.
Possono candidarsi anche esordienti che presentino un progetto di particolare interesse.

Le candidature vanno inviate entro il 10 marzo 2019. Gli esiti della selezione saranno comunicati entro il 31 marzo 2019.

Inviare le candidature a Luciana Cisbani (ellecisbani@libero.it) e Dominique Vittoz (dominiquevittoz@gmail.com), e in copia a Caroline Roussel ( caroline.roussel@atlas-citl.org)

Da allegare alla candidatura
1. Testo tradotto (5 cartelle, interlinea doppia, pagine e righe numerate)
2. Testo originale (pagine e righe numerate)
3. Breve CV
4. Presentazione dell’autore, dell’opera e delle problematiche testuali (max 1 pagina)