22 ottobre 2011: Il percorso del libro, un convegno sulla ‘vita’ di un testo dallo scrittore al lettore

 

Il libro che si legge non è mai quello che si scrive. Ciò che arriva al lettore è qualcosa di molto diverso dal dattiloscritto iniziale, dal file salvato sul computer del suo autore. Dietro ogni libro pubblicato esiste tutta una collettività invisibile e per lo più anonima che su quel libro ha influito sia sull’aspetto formale che sui contenuti.… [ Va' avanti ]

Il dialogo del tradurre

 

Antonio Prete

All’ombra dell’altra lingua. Per una poetica della traduzione

 Bollati Boringhieri, Torino, 2011, pp.138

di Alessio Piras

La traduzione poetica è esercizio linguistico tra i più arditi. Nel senso della sua innegabile difficoltà, perché essa è probabilmente l’ideale paradigma di quell’impossibilità e imperfezione della traduzione, dimostrazione della sua natura di processo in divenire.… [ Va' avanti ]

Lessicografia familiare

Bruno Osimo
Dizionario affettivo della lingua ebraica
Marcos y Marcos, 2011

di Aurelia Martelli

45 voci (lemmi, direbbe un lessicografo…) attraverso i quali Osimo, traduttore dal russo e dall’inglese, teorico della traduzione, docente di teoria e storia della traduzione, e autore di numerosi saggi e volumi sulla traduzione, ripercorre tappe fondamentali della sua infanzia traducendo e precisando i significati delle parole che hanno segnato la sua crescita.… [ Va' avanti ]