In libreria

Esame clinico dei Gialli Mondadori

Tratto dalla sua rubrica Quality Street, vi proponiamo questo articolo della francesista Mariolina Bertini. Oltre a interrogarsi sullo stato di salute della storica collana, nel testo si parla della ripubblicazione di un poliziesco francese degli anni Sessanta, Trappola per Cenerentola, di Sébastien Japrisot. Curiosità: dietro allo pseudonimo anagrammatico si cela Jean-Baptiste Rossi, che fu il primo traduttore in francese de Il giovane Holden (L’Attrape-coeurs) nonché l’autore di Una lunga domenica di passioni, da cui nel 2004 Jean-Pierre Jeunet ha tratto un fortunato film con la sua musa Audrey Tautou e Gaspard Ulliel.… [ Va' avanti ]

Quando gli editori ammettono lo sbaglio

Ripeschiamo dal blog dell’Indice dei libri del mese due interventi molto interessanti di Mario Cedrini. Nel primo Cedrini critica la cattiva – se non pessima – traduzione di due saggi di economia (D. Rodrik, La globalizzazione intelligente, Laterza 2011 e C. Hann e K. Hart, Antropologia economica. Storia, etnografia, critica, Einaudi 2011).… [ Va' avanti ]

USA e il problema del tre per cento

Segnaliamo l’interessante intervento della traduttrice Silvia Pareschi, apparso su Nazione Indiana. Perché negli Stati Uniti solo il tre per cento dei libri pubblicati è tradotto da altre lingue? A questo proposito, Pareschi ha intervistato alcuni traduttori e membri di associazioni di categoria. Ecco le loro risposte.

[ Va' avanti ]

Maestri americani del noir: la traduzione era troppo corta

Segnaliamo un ottimo articolo (in francese) di Jérôme Dupuis, pubblicato sulla versione on-line di L’Express il 24 ottobre (http://www.lexpress.fr/culture/livre/polar/polars-americains-la-traduction-etait-trop-courte_1178207.html). Si parla dei numerosi tagli a cui erano sottoposti, fra gli altri, i noir di Chandler, Hammett e Westlake nelle traduzioni della celebre Série noire di Gallimard. Con tanto di immagini dei paragrafi da tagliare e delle frasi di raccordo (sic!).… [ Va' avanti ]

Gianni Celati e il disordine di Ulisse

Riproponiamo il primo degli interventi di Gianni Celati apparsi a proposito della sua traduzione dell’Ulisse di Joyce, che uscirà per Einaudi il prossimo febbraio. Tratto da Il Sole 24 ore del 29/7/2012.… [ Va' avanti ]

Gianni Vattimo come traduttore

Garzanti ha da poco pubblicato una raccolta di saggi a cura di Santiago Zabala, Una filosofia debole, Saggi in onore di Gianni Vattimo, in cui pensatori come Umberto Eco, Richard Rorty, Charles Taylor e molti altri hanno voluto dibattere i temi affrontati dal filosofo torinese. Riportiamo qui l’introduzione di Lucio Saviani, che ha curato la traduzione dall’inglese dell’opera, così come è apparsa su Nazione Indiana.[ Va' avanti ]