Author Archive for Damiano Latella

Specializzarsi e presentarsi al meglio: Il traduttore insostituibile di Marco Cevoli

Facciamo un’eccezione e segnaliamo un e-book che dà spazio anche alla traduzione non editoriale. Nato da un ciclo di lezioni svolte per STL Formazione, Il traduttore insostituibile di Marco Cevoli dà consigli su come specializzarsi e presentarsi in modo efficace se si vuole lavorare nel campo della traduzione ad ampio raggio.… [ Va' avanti ]

Cent’anni di solitudine e La peste sono cambiati

cienaños lapesteSu «La Lettura» del Corriere della Sera, due ritraduzioni a confronto con la traduzione storica: Cent’anni di solitudine (Enrico Cicogna-Ilide Carmignani) e La peste (Beniamino Dal Fabbro-Yasmina Melaouah).
Siamo un po’ contrari all’impaginazione tipo dettato, ma alcune differenze suscitano riflessioni molto interessanti sulle strategie adottate.… [ Va' avanti ]

Otto traduttori per effe

Isbn_cover_effe7-321x437

Illustrazione di copertina di Veronica Cerri

Il n. 7 di effe – Periodico di Altre Narratività ospita eccezionalmente otto racconti inediti di scrittori stranieri, con una postfazione di Francesco Pacifico. Le otto lingue prescelte, in ordine di apparizione, sono lo spagnolo (Giulia Zavagna), l’islandese (Francesca di Berardino), l’inglese (Sara Antonelli), il ceco (Raffaella Belletti), il portoghese (Marika Marianello), il francese (Angelo Molica Franco), il turco (Giulia Ansaldo) e l’afrikaans (Stefano Musilli).… [ Va' avanti ]

Premio von Rezzori (Firenze, 17/6)

All’interno del Festival degli Scrittori – Premio von Rezzori, che si tiene a Firenze dal 14 al 17 giugno 2017, segnaliamo l’incontro con Anna d’Elia, vincitrice del Premio Rezzori per la traduzione di Terminus radioso di Antoine Volodine (66thand2nd). Sabato 17 giugno alle 17 alla Balconata di Palazzo Strozzi, “Tradurre Antoine Volodine”: intervengono i giurati del premio Susanna Basso, Ilide Carmignani e Bruno Ventavoli.… [ Va' avanti ]

Incontri con l’autore vs incontri con il traduttore: chi parla di letteratura?

Illustrazione di Daniela Bracco

La riflessione di Francesco Pacifico su IL – Idee e Lifestyle del Sole 24 ORE ci riguarda da vicino. Gli incontri sulla traduzione parlano concretamente di letteratura, mentre gli incontri con gli autori si limitano a semplici opinioni sul mondo? I complimenti fanno piacere, ma non siamo del tutto d’accordo: basta un intervistatore che rivolga all’autore domande vere.… [ Va' avanti ]

Fiere del libro all’estero (seconda parte): viaggio a Teheran

Il secondo viaggio che vi proponiamo è in Iran. Su Internazionale, Marina Forti racconta la Fiera del libro di Teheran, dove quest’anno l’Italia è stata ospite d’onore. Intervengono, fra gli altri, Anna Vanzan e Giacomo Longhi, che hanno entrambi scritto sulla nostra rivista, rispettivamente questo articolo e questa Quinta di copertina.… [ Va' avanti ]

Fiere del libro all’estero (prima parte): viaggio a Buenos Aires

América_latinaQuesto è il primo di due viaggi all’estero che vi proponiamo. L’Italia è stata molto presente alla Feria Internacional del Libro de Buenos Aires, con Alessandro Baricco fra gli ospiti principali. Sui legami editoriali tra Italia e Argentina si è soffermata Renata Adriana Bruschi su Booksinitaly.… [ Va' avanti ]

Lavorare con l’autore: Ada Vigliani e Jenny Erpenbeck

Tra gli incontri dell’Autoreinvisibile al Salone del Libro di Torino 2017, si è tenuto un ciclo dal titolo “Lo scrittore e il suo doppio”. Grazie ad Alfabeta2, trovate un breve intervento di Ada Vigliani, che è stata ospite del Collegio Europeo dei Traduttori a Straelen (Germania) dove ha incontrato Jenny Erpenbeck, autrice di Voci del verbo andare (Sellerio), e i colleghi che hanno tradotto lo stesso testo dal tedesco verso altre lingue.… [ Va' avanti ]

È uscito il n. 12 di «tradurre» (primavera 2017)

logo rivistaÈ uscito il n. 12 di «tradurre». Non potevamo non cominciare da un’intervista incrociata a Enrico Terrinoni e Fabio Pedone, artefici di Finnegans Wake. Segue un’intervista a Margherita Botto su Il rosso e il nero e Il conte di Montecristo, da lei ritradotti. Poi Claudia Tarolo ci racconta le peripezie che dalla Turchia l’hanno portata a pubblicare A con Zeta di Hakan Günday (marcos y marcos).… [ Va' avanti ]